Background image

Debt

Il finanziamento bancario è una forma di prestito che una banca concede a una società di persone o di capitali, dopo aver ricevuto da questa delle garanzie. I finanziamenti alle imprese possono assumere varie forme e si differenziano per durata, scopo e garanzie acquisite dalla banca.

Chi può richiedere i finanziamenti bancari?

I finanziamenti bancari possono essere richiesti direttamente al sistema bancario dalla società di persone o di capitali. Questo significa che l’imprenditore può redigere in autonomia tutta la documentazione necessaria alla richiesta di finanziamento. Questa fase molto delicata comprende la creazione del Business Plan, la previsione dei flussi di cassa pluriennali, la compilazione di tutta la modulistica, la gestione della relazione con la banca e la scelta delle garanzie da apportare.

Come è facile immaginare, questo è un processo in cui anche il minimo errore potrebbe vanificare ogni possibilità di finanziamento. Molte imprese infatti, per avere una maggiore sicurezza, preferiscono richiedere l’assistenza di società di consulenza esperte, come Blue Ocean Finance, con competenze profonde nel mondo della finanza aziendale e che conoscono il linguaggio utilizzato dalle banche, in modo da evitare di incappare in criticità burocratiche.

Quali tipi di finanziamenti bancari esistono?

Come anticipato, le tipologie di finanziamenti alle imprese sono molte e si differenziano per durata, scopo e in base alle garanzie fornite:

  • I finanziamenti a breve termine possono essere a revoca o a scadenza, con un limite temporale di 18 mesi. I primi comportano la facoltà unilaterale per la banca di revoca in qualsiasi momento e sono concessi nella forma di semplici anticipazioni in conto corrente oppure a fronte di crediti commerciali (fatture, ricevute bancarie, contratti). I finanziamenti a scadenza implicano il rimborso integrale entro una data prestabilita.
  • I finanziamenti a medio-lungo termine, spesso chiamati mutui, prevedono di norma un rimborso in rate regolari, secondo un piano di ammortamento prestabilito. In qualche caso possono prevedere anche il rimborso in un’unica soluzione. I finanziamenti/mutui a medio-lungo termine sono definiti chirografari, quando non prevedono alcuna garanzia, o ipotecari, quando sono assistiti da un’ipoteca sull’immobile oggetto del finanziamento oppure semplicemente posto a garanzia del rimborso. I mutui a stato avanzamento lavori (SAL) sono concessi a imprese di costruzioni per essere erogati parallelamente ai costi sostenuti nel corso della costruzione.
  • Esistono finanziamenti per particolari eventi straordinari, che possono riguardare acquisizioni, fusioni, progetti particolari o programmi di patrimonializzazione dell’impresa (prestiti partecipativi). Per quei progetti in cui i flussi di cassa sono altamente prevedibili (come ad esempio per impianti di produzione energia), secondo la tecnica del project financing, la concessione del finanziamento si basa sulla garanzia dei flussi che verranno generati dal progetto stesso molto più che sulla solvibilità della società.

Quali garanzie vengono richieste per un finanziamento bancario?

Qualsiasi finanziamento bancario può essere concesso dalla banca alle società solo a fronte di garanzie prestate dal debitore, che hanno lo scopo di ridurre il profilo di rischio per la banca. Le garanzie possono essere personali, se concesse dai soci normalmente attraverso fideiussioni, o reali attraverso la costituzione di pegni su denaro o titoli oppure la registrazione di ipoteche su immobili.

Quando è consigliabile affidarsi a un esperto per ottenere i finanziamenti bancari?

Per evitare il rischio di non ottenere il finanziamento di cui si ha bisogno è consigliabile rivolgersi a un esperto del settore, specie nelle situazioni più complesse come:

  • la banca che richiede una documentazione specifica e molto dettagliata (business plan e previsioni dei flussi di cassa pluriennali);
  • in casi di investimenti funzionali alla crescita dell’impresa;
  • in caso di eventi straordinari della vita di impresa (fusioni e acquisizioni, patrimonializzazione);
  • in caso di progetti di investimento o di sviluppo commerciale;
  • quando vuoi essere sicuro di aver compilato correttamente tutta la documentazione richiesta dalla banca.

Cosa ti offre il supporto di Blue Ocean Finance

Grazie alla profonda conoscenza del mondo bancario e dei suoi criteri valutativi, Blue Ocean Finance è in grado di massimizzare la capacità dell’impresa di dialogare con gli istituti di credito. Il nostro ruolo può essere assimilato a quello di un “traduttore”: l’impresa ci racconta la sua storia, i suoi obiettivi e la sua mission e noi la traduciamo nel linguaggio parlato dalle banche, dando un supporto in ogni fase del processo di finanziamento.

La consulenza offerta da Blue Ocean Finance si concentra sull’analisi dei bilanci aziendali e del business, senza trascurare un approfondito studio del rating, dato fondamentale da conoscere per approcciarsi al mondo bancario. Lo scopo della nostra consulenza è suggerire tutte quelle operazioni volte a facilitare l’erogazione di nuovi finanziamenti e finalizzate alla riduzione dei tassi applicati o delle garanzie richieste alle imprese.

Grazie alla forte reputazione consolidata nel tempo e alla grande esperienza possiamo dialogare con qualsiasi istituto di credito, comprese le piattaforme di FinTech.
Il nostro supporto consiste in:

  • analizzare la situazione attuale dell’impresa attraverso banche dati utilizzate anche dal sistema bancario;
  • individuare la soluzione a eventuali criticità;
  • preparare e compilare tutta la documentazione;
  • presentare la richiesta di finanziamento alla banca.

 

L’azienda non viene mai lasciata sola, dalla fase istruttoria alla delibera viene seguita dai nostri consulenti, in modo tale da lasciare l’imprenditore libero di fare impresa durante tutto l’iter procedurale.

Giulio Mangosi

Giulio Mangosi

Head of Banking & Fintech Credit

Beatrice Romani

Financial Advisor
Blue Ocean Finance Logo
Largo della Fontanella di Borghese, 19 - 00186 Roma