Investimenti Sostenibili e Innovativi | Industria 4.0

DAL 4 MAGGIO 2022 È POSSIBILE PROCEDERE ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA


A partire dalle ore 10:00 del 18 Maggio 2022 , le micro, piccole e medie imprese dell’intero territorio nazionale potranno accedere al nuovo incentivo per Investimenti Sostenibili 4.0. I contributi a fondo perduto arriveranno fino al 65% della spesa per investimenti in progetti innovativi 4.0 destinati a migliorare la sostenibilità energetica dei processi produttivi.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto 10 febbraio 2022 del Ministero dello Sviluppo Economico che mette a disposizione 678 milioni di euro in regime di aiuti di Stato, finanziato dai fondi del React-Eu.

Cos’è il bando Investimenti Sostenibili 4.0?

È un regime di aiuto per il sostegno di nuovi investimenti innovativi e sostenibili. L’obiettivo è favorire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa, al fine di orientare la ripresa degli investimenti verso ambiti strategici per la competitività e la crescita sostenibile del sistema economico.

La misura prevede la concessione e l’erogazione di agevolazioni in favore di programmi di investimento proposti da micro, piccole e medie imprese. Otterranno priorità quelli in grado di offrire un particolare contributo agli obiettivi di sostenibilità definiti dall’Unione Europea e per quelli volti, in particolare, a:

favorire la transizione dell’impresa verso l’economia circolare;

migliorare la sostenibilità energetica dell’impresa.

Le risorse per i finanziamenti sono destinate:

  • 250 milioni agli investimenti da realizzare nelle regioni del Centro-Nord (Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Valle d’Aosta, Veneto, Umbria e Province Autonome di Bolzano e di Trento) con spese ammissibili non inferiori a 1.000.000 di euro e non superiori a 3.000.000 di euro;
  • 428 milioni per gli investimenti nelle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna) con spese ammissibili non inferiori a 500.000 euro e non superiori a 3.000.000 di euro;

Inoltre, una quota pari al 25% della dotazione finanziaria complessiva sarà destinata ai programmi proposti dalle micro e piccole imprese.

Fondo Perduto e Temporary Framework

Le agevolazioni sono concesse, ai sensi e nei limiti di quanto previsto dal Temporary Framework, nella forma del contributo in conto impianti (contributo a fondo perduto), a copertura di una percentuale in funzione del territorio di realizzazione e della dimensione delle imprese. In particolare:

programmi di investimento in Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, potranno accedere a un contributo a fondo perduto massimo pari al 60% delle spese ammissibili per le imprese di micro e piccola dimensione e al 50% per le imprese di media dimensione;

per programmi di investimento nelle regioni Basilicata, Molise e Sardegna, il contributo a fondo perduto massimo è pari al 50%delle spese ammissibili per le imprese di micro e piccola dimensione e al 40% per le imprese di media dimensione;

infine, per gli investimenti da realizzare nelle altre Regioni, il contributo a fondo perduto massimo è pari al 35% per le imprese di micro e piccola dimensione e al 25% delle spese ammissibili per le imprese di media dimensione;

Investimenti ammessi dal bando

Il bando finanzia investimenti innovativi, sostenibili e ad elevato contenuto tecnologico, coerenti con il Piano Transizione 4.0. Saranno premiati quelli in grado di aumentare il livello di efficienza e di flessibilità nello svolgimento dell’attività economica dell’impresa proponente, mediante l’utilizzo di tecnologie.

programmi di investimento devono essere:

  • finalizzati allo svolgimento di attività manifatturiere, attività di servizi alle imprese;
  • conclusi entro 12 mesi dalla data del provvedimento di concessione delle agevolazioni;
  • realizzati presso un’unità produttiva localizzata nel territorio nazionale;
  • avviati successivamente alla presentazione della domanda;
  • prevedere l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti al Piano Transizione 4.0;
  • diretti all’ampliamento della capacità, alla variazione della produzione funzionale a ottenere prodotti mai fabbricati in precedenza o alla realizzazione di una nuova unità produttiva.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese funzionali alla realizzazione dei programmi di investimento relative all’acquisto di nuove immobilizzazioni materiali e immateriali, che riguardino:

  • macchinari, impianti e attrezzature
  • opere murarie (nei limiti del 40% del totale dei costi ammissibili)
  • programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei beni materiali
  • acquisizione di certificazioni ambientali o di efficienza energetica

Per i progetti di investimento volti al miglioramento della sostenibilità energetica, sono ammissibili i servizi di consulenza diretti alla definizione della diagnosi energetica relativa all’unità produttiva. Tali spese devono però rientrare nei limiti del 3% dell’importo complessivo e a condizione che l’effettuazione della diagnosi non costituisca un adempimento obbligatorio per l’impresa.

A chi si rivolge?

Le agevolazioni sono concesse alle micro, piccole e medie imprese (PMI) che alla data di presentazione della domanda devono:

  • essere regolarmente costituite, iscritte e «attive» nel registro delle imprese
  • essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria
  • non essere già in difficoltà al 31 dicembre 2019, fatte salve le deroghe previste per le micro e piccole imprese
  • disporre di almeno due bilanci approvati e depositati presso il registro delle imprese
  • essere in regola con le disposizioni vigenti in materia di normativa edilizia, urbanistica e del lavoro.
  • non aver effettuato, nei due anni precedenti la presentazione della domanda, una delocalizzazione verso l’unità produttiva oggetto dell’investimento

Richiedi gratuitamente maggiori informazioni sugli Investimenti Sostenibili e Innovativi

Compila il form e un nostro consulente ti contatterà per darti maggiori approfondimenti sugli Investimenti Sostenibili e Innovativi.
Ti risponderemo entro 24 ore.

    Si prega di selezionare la Tipologia di Impresa:



    Post Correlati