Liquidation Preference

La Liquidation Preference è una clausola che definisce l’ordine secondo il quale possono disinvestire dalla società diverse categorie di quote, utilizzata principalmente per ridurre il rischio dell’investimento. Scopriamo quali sono i diversi tipi e quali i campi di applicazione.

 

Liquidation Preference Partecipativa

Con la Liquidation Partecipating l’investitore ha il diritto di ricevere, prima degli altri soci, una quota del ricavato dall’ evento di liquidazione che sia pari all’investimento eseguito e, nel caso dovesse esserci un ulteriore ammontare che avanza dall’assegnazione totale, una quota – in concorrenza con gli altri soci – in una percentuale pari alla propria partecipazione sociale. Intuibile che questa formula è ai danni dei soci fondatori, per contro molto ‘remunerativa’ per gli investitori i quali riducono possono incassare per due volte da un singolo evento, ragion per cui questo meccanismo liquidativo viene anche definito double dip.

 

Liquidation Prefence Non Partecipativa

In questo caso l’investitore avrà diritto di ricevere, sempre in maniera preferenziale rispetto agli altri soci, una parte che deriva dall’evento di liquidazione pari al maggiore valore fra: l’importo che corrisponde all’ammontare del capitale investito e l’ammontare dei proventi derivanti da un evento di liquidazione che gli spetterebbero in virtù della propria percentuale di capitale sociale della società.

Blue Ocean Finance Logo
Largo della Fontanella di Borghese, 19 - 00186 Roma