La rivoluzione Fintech

Tecnologia e finanza due aree così importanti nel mondo del terzo millennio sono riassunte in un unico settore definito da molti come la rivoluzione Fintech. Con questo termine andiamo ad identificare quell’industria finanziaria che grazie all’utilizzo di innovative tecnologie digitali elargisce i propri servizi. Il Fintech in generale è un’industria multimiliardaria che ha cambiato molto, dal modo di richiedere prestiti a come fare acquisti.

Rivoluzione fintech

Prima della rivoluzione digitale 2.0 si identificavano tutte le applicazioni di supporto a gestionali di banche o agenzie di investimento, oggi possiamo definire come Fintech tutte le aree che riguardano il retail banking usufruibili dal Pc o da uno smartphone. Inoltre, in questi anni, il mondo virtuale ha assunto un’altra dimensione, rivolgendosi direttamente alla cosiddetta user experience. In questo modo sarà sempre il cliente ad essere al centro dell’esperienza con offerte personalizzate in base ai comportamenti. Da qui deriva che i servizi fintech sono rivolti a tutti, anche alle PMI che inanellano rapporti finanziari tra fornitori e clienti, creando sempre più applicazioni user friendly.

Pericolo o opportunità?

Troppo spesso si sente dire che l’innovazione tecnologica danneggia il risparmiatore, soprattutto in materia di garanzia e sicurezza. Ma tutto ciò non è assolutamente vero per tutte quelle aziende operanti nel settore Fintech che devono sottostare alle stesse regolamentazioni a cui sottopongono gli istituti le autorità di garanzia. Tra l’altro con l’arrivo della MiFID II sono tante le startup specializzate in materia regtech, startup di supporto alle società finanziarie per allinearsi alla normativa vigente.

Le startup fintech

Una startup rispetto ad una società già esistente è molto più veloce a recepire un cambiamento e a proporre un’innovazione. Il Fintech ha permesso a nuove società di entrare in un mercato ormai saturo, netto riferimento all’industria finanziaria, stiamo vivendo ad una costante modifica della gestione del risparmio, passando per la cessione del credito e dei prestiti.

Il futuro

Il contante diventerà l’eccezione, lasciando il posto ai pagamenti online. Nazione che da anni investono in materia tech avranno un momento per riscattarsi e acquisire quota sul mercato mondiale e inoltre che tutto ciò faciliterà la cooperazione tra le aziende dominanti che hanno bisogno della tecnologia e la società Fintech che sarà alla costante ricerca di nuovi clienti.

Blue Ocean Finance Logo
Largo della Fontanella di Borghese, 19 - 00186 Roma