Blue Ocean Finance Advisor per l’Exit di Spinup

La prima media tech company italiana attiva nel campo della lead generation viene acquisita dal leader delle Web Sales Cloud Care.

Negli ultimi 8 mesi Blue Ocean Finance ha seguito tre exit per un valore complessivo di 25 milioni di euro.


Blue Ocean Finance Advisor per l’Exit di Spinup

Roma, 13 Luglio 2021


Spinup, startup innovativa italiana del performance marketing fondata nel 2017 culmina il suo percorso di crescita con l’acquisizione dell’azienda da parte di Cloud Care, leader nei servizi per digital sales e digital care tech-enabled e recentemente acquisita da Investcorp, gigante dell’alternative investing con $34 Miliardi di assets under management.

La società è stata affiancata nell’operazione dall’Advisor Finanziario Blue Ocean Finance che ha supportato Spinup nella pianificazione strategica e finanziaria e in tutte le fasi dell’exit.

I termini dell’accordo rimangono riservati.

Sull’Acquirente

Cloud Care azienda italiana leader nei servizi di digital sales e digital care tech-enabled guidata da Andrea Conte e partecipata dal fondo di investimento internazionale Investcorp. Offre servizi, strumenti e competenze per sviluppare processi digitali dedicati al Customer Journey con supporto Chat e AI. A giugno 2021 viene rilevata da Investcorp, fondo quotato del Bahrain per gli investimenti alternativi con $34 Miliardi di assets under management. Il fondo ha alle spalle partecipazioni in Tiffany & Co. e Gucci ed è attualmente socia di realtà italiane come Corneliani e Dainese.

Su Spinup

Spinup, startup innovativa italiana fondata nel 2017 dall’imprenditore Antonio Romano, è un Digital Performance Accelerator che offre servizi di lead generation modulabili, misurabili e scalabili a clienti di primario standing. A giugno 2020 Spinup acquisisce l’azienda di sviluppo software Rewave potenziando la parte di tecnologia proprietaria e diventando così la prima media tech company in Italia.

Advisor finanziario di Spinup è stato Blue Ocean Finance con il team di Stefania Esposito affiancata da Luca Guerrasio e Simone Panin, già in possesso di un track record rilevante nel panorama delle startup exit avendo seguito 2 delle 12 operazioni più importanti del 2020: AtomikAd e Xingu (più informazioni nella sezione press).

Spinup ha chiuso il 2020 con un fatturato di oltre 4 Milioni di Euro, registrando un CAGR del 127% nel triennio 2018-2020. A fronte della crescita rilevante del business, la società ha scelto di essere affiancata da Blue Ocean Finance per l’individuazione delle migliori strategie di crescita per l’azienda.

Tra le numerose opzioni disponibili, il team ha infine optato per intraprendere il percorso di exit. La società di consulenza strategica e finanziaria ha quindi supportato Spinup nell’operazione, curando la due diligence finanziaria e fiscale e la negoziazione delle condizioni dell’exit fino alla conclusione degli accordi vincolanti.

Legal Advisor dell’operazione: per Spinup NCTM con Michele Motta ed il suo team; per Cloud Care Gianni & Origoni con Magda Serriello ed il suo team.

“Siamo felici di aver contribuito con questa operazione al panorama delle startup exit italiane nel quale vediamo un grande potenziale nel prossimo futuro. Siamo determinati nel continuare a supportare gli imprenditori nel compiere il grande – e delicato – passo dell’exit: un buon management team e una strategia finanziaria ben pensata possono davvero fare la differenza nelle tempistiche e condizioni dell’operazione”

STEFANIA ESPOSITO

SOCIA FONDATRICE DI BLUE OCEAN FINANCE

“Blue Ocean Finance chiude così la terza exit negli ultimi 8 mesi per un valore complessivo di 25 milioni.

Grazie all’attività di advisory di Blue Ocean Finance si stima che il valore dei deal sia stato incrementato notevolmente oltre al miglioramento delle condizioni di closing e della corporate governance. Nel trend di avvicinamento di grandi realtà della finanza strutturata all’economia reale italiana, la scelta sulle acquisizioni ricade su società solide e, soprattutto, pronte ad essere acquisite grazie a una preparazione che richiede tempo e competenze” 

GIULIANO GIGLI

CEO DI BLUE OCEAN FINANCE

Altro sull’Operazione

Altro da Blue Ocean Finance